Enrico Rava

21:30

ENRICO RAVA - tromba
FRANCESCO DIODATI - chitarra
GABRIELE EVANGELISTA - contrabbasso
ENRICO MORELLO - batteria

Enrico Rava instancabile come non mai alla bella età di 75 anni si mette alla guida di un quartetto formato da giovanissimi talenti e sforna il RAVA NEW QUARTET.

Ne fanno parte Francesco Diodati, Gabriele Evangelista ed Enrico Morello.

Con questa formazione, e il contributo di Gianluca Petrella, a settembre è uscito WILD DANCE, album targato ECM, che sta già riscuotendo notevole successo da parte di pubblico e critica internazionale.

Francesco Diodati appartiene alla nutrita schiera di giovani musicisti jazz in rapida ascesa nazionale, e non solo. La chiarezza d’idee e la volontà di condividere la propria poetica con musicisti della stessa generazione sono i suoi tratti salienti. Il contributo di Diodati s’iscrive nella linea del jazz contemporaneo in cui il senso della storia convive con l'apertura a un vasto universo sonoro. L’uso sapiente degli effetti elettronici che s’innesta sulla padronanza tecnico musicale della chitarra elettrica e acustica, riflette una concezione dello spazio sonoro che dilata i confini fisici delle sei corde.

Gabriele Evangelista, considerato uno dei contrabbassisti italiani piu' creativi ed eclettici, è l'ultimo dei talenti valorizzati da Rava. Scoperto ai seminari jazz di Siena, sta bruciando le tappe a velocità supersonica ed è richiestissimo per le sue straordinarie doti (precisione unita ad una sfrenata creatività ed ad un grande interplay ) da molti musicisti italiani.

Enrico Morello è un batterista dal drumming raffinato, che può contare su una preparazione accademica e una serie di esperienze internazionali rare per tanti suoi coetanei e che coltiva lo studio del suo strumento con passione e professionalità. È un musicista curioso e rispettoso della tradizione, con uno swing stupefacente e grande sensibilità nella scelta delle dinamiche, che guarda al futuro, costantemente impegnato in una personale ricerca che parte dal jazz ma esplora tutto l'universo musicale.

Posti a sedere (non numerati)
con possibilità di prenotare il tavolo

Phenomenon - Enrico Rava